salute generale

Storie di Surrogacy, Ucraina

Anonim

FOTO CORTESIA DELLA STAGLIA HAYWARD

Scegliere di avere un figlio tramite maternità surrogata può a volte rivelarsi una scelta difficile. Negli ultimi anni, l'Ucraina ha dimostrato la sua affidabilità negli affari della maternità surrogata. Con una legislazione progressista, un'assistenza medica eccellente e costi inferiori, è diventato un punto di riferimento per le coppie in tutto il mondo. Abbiamo parlato con due coppie e una madre surrogata per lo scoop interno su cosa esattamente aspettarsi con maternità surrogata in Ucraina

Chris e Megan Doucy

"Quando sono arrivato al college, non era più nel mio radar, ero così impegnato con la scuola." Megan ricorda poi quando è tornata nella loro città natale per aiutare a prendersi cura della madre malata. Ha incontrato Chris al negozio di alimentari locale e "hanno appena iniziato a parlare". Il loro rapporto continuò nei mesi successivi e un anno e mezzo dopo si sposarono. "E 'stato quattro anni fa e nulla è cambiato per me" dice Megan, "è esattamente la persona con cui voglio stare nella mia vita". Qualche anno dopo il loro matrimonio, Megan e Chris decisero che volevano provare un bambino. Dopo mesi di tentativi, sembrava che non avrebbe mai funzionato, e poi un giorno "il bastoncino era blu! Non sono mai stato così eccitato nella mia vita. Ho chiamato immediatamente Chris al lavoro "

"Il mio caposquadra mi ha dato il giorno libero". Chris si è ricordato che anche i suoi colleghi erano entusiasti per questo, poiché "non poteva smettere di parlarne. Era così importante per noi avere un figlio. Eravamo pronti e sapevamo che eravamo fatti per essere genitori ".

Diversi mesi dopo la gravidanza, Megan si ammalò e perse il bambino. "Ero assolutamente devastato. Non potevo uscire dalla mia stanza o andare a lavorare. E 'stato orribile. "Chris non commenta qui, ma invece amorevolmente passa una mano sulla schiena di Megan e annuisce. "Abbiamo pensato di riprovarci", alla fine si strozza, "ma era troppo difficile per noi, il pensiero di

.

lo sai, non funziona. "Un amico della famiglia ha suggerito di guardare in maternità surrogata. "Per noi è stata assolutamente l'opzione migliore" continua, "per la salute di Megan e per la nostra felicità. Abbiamo deciso di passare attraverso un'agenzia surrogata che proveniva dall'Ucraina perché è molto liscia. La legislazione ucraina che la circonda ha molto senso e hanno un'assistenza medica straordinaria per le madri surrogate "Quindi Megan e Chris hanno fatto il grande passo. Nove mesi dopo hanno una bellissima, sana e felice bambina, Adeline. "È il mio tutto" Megan zampilla, tenendo delicatamente il bambino contro il suo petto. "È la sensazione più meravigliosa, essere un genitore. Sapendo che questo piccolo muffin è mio e di Chris. Come, interamente nostro. Poiché eravamo ancora in grado di usare lo sperma e le mie uova di Chris, Adeline è interamente nostra figlia. 100% Doucy ".

"Qualche volta è un pochino" interviene Chris "forse la prossima volta aggiungeremo qualcos'altro!"

FOTO CORTESIA DELLA STAGLIA HAYWARD

Natalie e Alice Taylor

Si sono conosciuti in una discoteca quando avevano 18 anni e, come dice Alice, "è stato amore al primo combattimento." Natalie ridacchia al ricordo " Non stavamo litigando" dice bruscamente, "Alice stava barman in un bar nuovo di zecca che si era aperto a un isolato di distanza dal mio ufficio ed ero fuori a bere qualcosa con i colleghi. Qualcuno si è schiantato contro un altro e ha versato il suo drink o qualcosa del genere e i due sono entrati. "

"Il mio buttafuori era al di fuori di affrontare un altro problema e ho cercato di romperlo da solo" Alice ammette che non sta andando molto bene. "Poi all'improvviso vedo questa splendida rossa infuocata che si fa avanti e inizia a imprecare a entrambi. Si fermarono sulle loro tracce e io mi fermai al mio. Era la donna più bella che avessi mai visto. "Natalie dice che Alice le ha comprato un drink per i suoi eroi e il resto era storia. Alice e Natalie sono partner da otto anni e hanno comprato la loro seconda casa lo scorso gennaio. "Sapevamo di volere un posto più grande in cui crescere Leo". Leo, Alice e il figlio di due anni di Natalie, sono stati concepiti tramite surrogacy. "Si capisce dai capelli chi è l'uovo che hanno usato" scherza Alice. Leo siede placidamente sul tappeto giocando con una valanga di blocchi e giocattoli di piccole auto. "È un ragazzo così felice, anche lui è stato un bambino facile. Mai pianto, amato dormire. È meraviglioso, siamo davvero fortunati. "Natalie irrompe nella direzione del bambino simile alla cremisi. Natalie e Alice dicono che la loro motivazione principale per andare con un programma di maternità surrogata in Ucraina è stato il costo. "Era davvero ragionevole rispetto ad altri programmi che abbiamo visto."

Anche se le leggi sulla maternità surrogata dell'Ucraina si applicano alle coppie eterosessuali sposate per l'affidamento congiunto, il genitore biologico mantiene legalmente tutti i diritti dei genitori. "Alice ha dovuto fare domanda di tutela quando abbiamo portato a casa Leo, quindi non era nel suo certificato di nascita iniziale. Penso che la parte che è stata davvero difficile è stata dover aspettare qualche settimana finché non siamo riusciti a portarlo a casa con noi. Abbiamo dovuto fare domanda per il passaporto (Leo) a Kiev presso l'ambasciata. Sono stati richiesti test del DNA e il certificato di nascita, nonché alcuni documenti medici dell'IVF e la mia donazione di ovociti. Non era così male come ci aspettavamo entrambi, ma in quel momento volevamo solo essere a casa con lui. Fortunatamente l'agenzia che abbiamo attraversato (ilaya) che abbiamo attraversato è stata davvero straordinaria e ci ha aiutato con tutte le pratiche legali e le informazioni necessarie per portarlo a casa con noi. "

Ulyana, un surrogato